L’orso M49: pericoloso o un orso che fa l’orso?

risPETtiamoli m49-nel-bosco L'orso M49: pericoloso o un orso che fa l'orso? Mondo altri
l'orso m49

L’orso M49 è davvero un orso pericoloso????

Vorrei dire qualcosa su M49, l’orso che era riuscito ad evadere dal centro faunistico del Casteller nella zona di Trento Sud, e che hanno ri- acciuffato qualche settimana fa, precisamente a fine aprile 2020.

La prima cosa che mi ha colpito tantissimo quando è scappato è che l’ orso, un esemplare di orso bruno di tre anni e mezzo e del peso di 167 kg,  è riuscito a fuggire da un recinto con pareti alte quattro metri e fili elettrificati a 7.000 volts…

Quando si dice che la libertà non ha prezzo e non conosce ostacoli….

Ma forse più semplicemente e banalmente la struttura, questa barriera insormontabile e con potenza adeguata, non era poi così funzionante, dato che gli orsi, si sa, non volano.

Ma ciò che sicuramente mi lasciò perplessa fu tutto quello che stava dietro la storia e la vita di M49.

Hanno speso energie e tanti soldi (anche di noi cittadini in quanto contribuenti e paganti le tasse) per ripopolare l’ orso nel parco dell’ Adamello – Brenta, per rimediare, forse, alla più grande strage di orsi a fini economici che sia mai stata fatta in Europa. Insomma un tentativo di ripristinare una specie animale ormai in via di estinzione a causa della sconsideratezza e della malvagità umana giustificata solo da fini economici e di lucro.

Così dopo averli fatti scomparire 150 anni fa da quasi tutto l’ arco alpino, meno di una ventina di anni fa, lo abbiamo introdotto noi stessi, immettendo sul territorio una decina di esemplari.

La scelta di riqualificazione di un territorio anche reintroducendo le specie faunistiche fra cui appunto l’ orso è sempre stata salutata con ottimismo e anche con interesse, in quanto considerata soprattutto una operazione di marketing turistico: e si sa quando ci sono giri di soldi miliardari sono sempre delle ottime idee…

Fa così tanto figo poter vedere l’ orso durante una passeggiata in montagna….anche M49 o Daniza

Era dunque ovvio che potevamo avere “qualche problema” di convivenza tra i pochi orsi e gli animali da allevamento e soprattutto era altrettanto chiaro che potevamo avere “qualche problema” di convivenza con il genere umano.

Ve la ricordate Daniza un esemplare di orso bruno femmina con i suoi due cuccioli? L’hanno uccisa inutilmente, in quanto non era affatto pericolosa…cercava solo di difendere i suoi cuccioli come avrebbe fatto qualsiasi mamma con i suoi figli….

M49 era solo un orso problematico in fuga, problematico perchè aveva causato danni economici alle attività produttive. Per fortuna non era considerato pericoloso per le persone, ma solo un potenziale pericolo per non escludere del tutto la possibilità che poteva diventarlo in futuro.

Quello che francamente non capisco è questo.

Perchè in Slovenia ci sono circa 450 esemplari di orso ma si registra un solo caso di aggressione all’ uomo in un anno?

E negli Stati Uniti e in Canada dove è veramente possibile incontrare un’ orso soprattutto nei Grandi Parchi, perchè non ci sono casi eclatanti di aggressioni o di pericolosità particolare neppure potenziale?

Cosa è meglio non fare per evitare disgrazie

La verità, secondo me, è che si è persa l’ abitudine ai comportamenti umani che facilitino la convivenza con questa specie ma soprattutto manca l’ informazione e l’ educazione per la prevenzione degli incidenti.

Occorre essere coscienti che quando si frequentano territori in cui sono presenti gli orsi si devono seguire alcune regole semplici.

Ad esempio:

  • evitare di andare in giro da soli
  • non spaventarli con rumori improvvisi
  • assolutamente vietato avvicinarli
  • non lasciare andare i cani liberi e senza guinzaglio
  • fare escursioni o passeggiate nei boschi in gruppi e con persone preparate e qualificate
  • proteggere gli allevamenti con recinti elettrificati e utilizzare cani da difesa e da guardia come il pastore abruzzese o il maremmano.

Hanno acchiappato M49 qualche settimana fa.

Ma il telegiornale non ha dato alcuna notizia, niente scoop sui giornali, nessuno si è veramente interessato alla salute e al benessere di questo animale… a differenza di quando invece era scappato ed i mass media hanno seminato il terrore psicologico tra gli addetti ai lavori e non.

Il silenzio è calato su questo splendido animale M49 che è semplicemente un orso e che continua a fare l’ orso.

risPETtiamoli unnamed-3-300x200 L'orso M49: pericoloso o un orso che fa l'orso? Mondo altri
l’orso m49