I baci del gatto

risPETtiamoli human-groomings-350x175-e1566633831985 I baci del gatto Mondo Gatto
Ti lecco perchè voglio proteggerti

I gatti che baciano come un cane….

Il gatto che lecca per la verità sono pochi e anche i motivi per cui lo fanno sono sensibilmente diversi. (Se vuoi approfondire le differenze puoi leggere I baci del cane: solo dimostrazione di affetto?)

Io ho due gatti, Lucy e suo figlio Gino, e ne ho avuti altri quattro precedentemente; tutte le femmine mi hanno sempre baciata con la loro linguetta rasposa, soprattutto in alcune circostanze, come ad es. al momento del parto, quando si occupavano dei cuccioli e in alcune rare situazioni di particolare rilassamento . Ultimamente Lucy mi cerca molto spesso: pretende di salire in braccio quando sono sul divano o quando sono sul letto mi sale anche sulla schiena o direttamente sulla pancia e comincia a leccarmi affettuosamente. Anche i gatti maschi che ho avuto e che ho sono propensi a queste dimostrazioni di affetto, soprattutto la sera quando mi vengono vicino per ricevere la loro dose di coccole serali mentre fanno le fusa.

I gatti hanno l’abitudine di dimostrare il loro affetto in altri modi. Ad es. è molto più facile quando sono particolarmente affettuosi ed inclini a dimostrarlo, che emettano un suono fatto di vibrazioni che si chiamano fusa o che si struscino con tutto il corpo sulle nostre gambe con la coda ben alzata o che inarcando la schiena e sollevando la testa vengano incontro alle nostre mani quando ci inchiniamo ad accarezzarli.

risPETtiamoli gattoaff I baci del gatto Mondo Gatto
I gatti e le dimostrazioni di affetto

La leccata del gatto, in natura, ha un significato ben preciso:

mamma-gatto lecca i propri cuccioli per coprire il loro odore, con la precisa intenzione di confondere eventuali predatori e quindi allo scopo di difenderli e di proteggerli. Inoltre, in natura, anche il gatto come il cane, utilizza la lingua per coccolare, curare, pulire i propri cuccioli oltre che per far avvertire la loro presenza e la loro vicinanza.

Pertanto se il vostro gatto vi lecca, il più delle volte, oltre ad essere una dimostrazione di affetto, potrebbe trattarsi del suo istinto di proteggervi da eventuali attacchi da parte di altri animali o di dimostrarvi che si sta occupando di voi nel miglior modo possibile che conosce. Insomma vi sta regalando le stesse attenzioni che sono riservate ai cuccioli della stessa specie.

Quando il gatto lecca se stesso si dice che fa grooming  mentre se lo fa verso altri individui si chiama “allogrooming”. e dietro questa attività si cela un comportamento importante che significa riuscire a rafforzare il legame sociale fra gli individui appartenenti allo stesso gruppo e quindi anche con gli umani ed è un comportamento che quindi fa parte delle attenzioni parentali.

Quindi, pur non essendo così frequente come nei cani, anche i gatti utilizzano la “leccata” come gesto di amore e di affetto nei nostri confronti, oltre che come modo per scambiare gli odori al fine di allontanare eventuali predatori, per marcare ciò che pensano essere di loro proprietà, per giocare, per pulirsi e per pulire, e a volte anche per ridurre un periodo di stress e di ansia. Attenzione che, in questo caso, se il gatto facendo grooming si procura delle lesioni o si altera il pelo e quindi vedete comparire delle zone di alopecia (cioè senza peli), il mio suggerimento è di rivolgervi al vostro veterinario che valuterà la gravità del caso e vi fornirà le soluzioni migliori per risolvere il problema.

risPETtiamoli gatto-2 I baci del gatto Mondo Gatto
Ti lecco: ti voglio bene