Come scegliere la cuccia per il cane

risPETtiamoli cane-cuccia Come scegliere la cuccia per il cane Mondo Cane

Come si sceglie la migliore cuccia per il nostro cane?

Che abbiate adottato o comprato un cucciolo o un cane più adulto, la cuccia è una delle prime cose da comprare ed è un elemento importantissimo per il nostro amico a quattro zampe. Se invece avete adottato un cucciolo o un gatto adulto leggete qui La cuccia migliore per il gatto

Dal punto di vista strettamente psicologico, la cuccia per il cane deve rappresentare il suo angolo tranquillo, un luogo comodo e sicuro al quale il cane deve associare i momenti in cui ha voglia di stare tranquillo e da solo. Questo “nido sicuro” è di fondamentale importanza per il cane, anche se lui o lei preferirà sempre e di gran lunga dormire sul letto con noi o sul divano. Infatti la cuccia per un cane non è semplicemente il posto dove andare a dormire dopo una intensa giornata di gioco e di relazioni sociali, non è solo il posto dove andarsi a riposare quando è stanco, insomma non possiamo paragonarlo al nostro letto per intenderci, la cuccia per il cane sarà, nella sua testa, quel posto “tutto suo“, dove niente e nessuno può disturbarlo o fargli del male.

Molti educatori ed addestratori cinofili raccomandano di non associare la cuccia ad un luogo di punizione altrimenti il nostro amico a quattro zampe, potrebbe non gradire più e non sentire più “tutto suo” quel posto, inteso appunto come rifugio rassicurante.

Tendenzialmente sono in linea con questo ragionamento ma, prendendo spunto dalla mia lunga esperienza con i cani, posso dirvi che anche io al momento della punizione, qualche volta al termine del doveroso rimprovero, uso dire ai miei cani il classico “Vai a cuccia“. Lo faccio però con uno scopo ben preciso.

Conoscendo bene l’importanza che assume quel luogo per i miei cani è come se gli stessi dicendo che, sì sono arrabbiata, ma che nella sua cuccia non sono più autorizzata ad interferire, che quello è il suo spazio, è il suo nido e che pertanto la cosa finisce in quel preciso momento: una sorta di time-out, la fine del rimprovero, la fine della punizione, il termine del momento di tensione. E così facendo, soprattutto Jako, lo shiba-inu, quando a volte fa qualcosa che non dovrebbe fare e capisce subito dal tono della mia voce che sono arrabbiata, dopo aver cercato di intenerirmi con lo sguardo, capita l’antifona, se ne va nella sua cuccia direttamente da solo, perchè ha ben capito che lì io non invado il suo spazio, non oltrepasso quel limite e che tutto finirà a breve. Anche Gringo, il meticcio, ha il suo spazio e la sua cuccia, ma al momento del rimprovero o della punizione alle parole “Vai a cuccia” preferisce un angolino del bagno.

Ma torniamo alla scelta della cuccia.

La prima cosa da decidere è se la cuccia dovrà essere posta all’esterno o all’interno della nostra abitazione.

E’ abbastanza ovvio che la cuccia da esterno dovrà essere abbastanza resistente agli sbalzi climatici, essere efficace contro pioggia e neve, essere termoisolante (non troppo fredda di inverno e non troppo calda d’estate) e quindi resistente alle intemperie. In commercio esistono cucce, di solito a forma di vera e propria casetta, che sono in plastica, vetroresina, resina, o in legno, con un rapporto qualità/prezzo molto interessante.

Un consiglio: non cercate di risparmiare quando acquistate questo articolo: in fondo sarà la casa del vostro cane almeno per diversi anni….Un’altra riflessione, secondo me, importante: poichè il nostro amico a quattro zampe ha un fiuto particolarmente sviluppato, fate ben attenzione al materiale di cui è fatta la cuccia che state comprando: il vostro cane potrebbe annusare degli odori sgradevoli che noi esseri umani, invece, non percepiamo e quindi lui potrebbe non gradire affatto di entrare in quella cuccia. Del resto, al cane, poco interessa la marca o il colore della cuccia

Per quanto riguarda la cuccia da interno, secondo me bisogna prestare particolare attenzione almeno a questi due elementi:

  • che sia adatta alla sua taglia; una regola che io stessa consiglio ed utilizzo è di considerare almeno 10/15 cm in più rispetto all’altezza, lunghezza e diciamo larghezza del cane. Insomma deve potersi muovere agilmente all’interno, deve potersi stendere, allungarsi….insomma ci deve stare comodo…
  • che sia lavabile; io utilizzo una cuccia in tessuto morbido imbottito, una specie di grosso cuscinone con i bordi rialzati a cui aggiungo una copertina in pile d’inverno e un lenzuolino di cotone fresco d’estate. Coperta e lenzuolino li lavo ogni settimana (ho il cambio, ovviamente), mentre lavo l’intera cuccia una volta al mese nel periodo invernale e più spesso d’estate. Poter lavare e disinfettare la cuccia serve a renderla sicuramente più igienica e confortevole per il nostro cane e serve anche a tenere lontani e sotto controllo (per quanto possibile) gli insetti, come le mosche e le eventuali infestazioni parassitarie, oltre, ovviamente, ad eliminare gli odori sgradevoli.

Un’ultima raccomandazione: il posizionamento.

All’esterno la cuccia dovrebbe essere posizionata al riparo dal sole molto forte e evitare di metterla direttamente sotto la pioggia o la neve, ma posizionarla in maniera tale da soddisfare il bisogno che il cane ha di avere sempre tutto sotto controllo.

All’interno della vostra abitazione posizionare la cuccia in una stanza che non sia completamente isolata dal resto della casa, ma in un luogo dove il cane continua a condividere con noi le abitudini quotidiane pur non essendo un posto di frequente passaggio, dato che è anche il posto dove il cane si va a riposare.

Tenete la cuccia in modo che il cane possa guardare anche la porta di ingresso, così che possa soddisfare il suo bisogno ed il suo forte istinto di fare la guardia, se la sua razza lo prevede, e di difendere il suo territorio; se poi non ha l’abitudine di dormire con voi sul letto, come invece succede a me, spostate la sua cuccia in camera da letto; del resto il tuo cane si fida ciecamente di te e se tu hai scelto una stanza precisa per dormire allora anche lui penserà che si tratta del miglior posto, del posto più sicuro dove trascorrere la notte in vostra compagnia.

risPETtiamoli cuccia-per-cane-giardino-foto-1000x1000-1-300x300 Come scegliere la cuccia per il cane Mondo Cane
Cuccia da esterno in resina
risPETtiamoli cuccialabrador-300x213 Come scegliere la cuccia per il cane Mondo Cane
Cuccia da esterno in legno